Il Matto nei Tarocchi

Significato della carta del Matto

Tarocchi on line. eu

Il Matto nei TarocchiContrassegnata dal numero zero, la carta del Matto può essere considerata sia la prima che l'ultima degli Arcani Maggiori. Il personaggio è raffigurato in diverse maniere a seconda del mazzo di carte, ma impersona sempre una situazione di movimento, con il suo cagnolino appresso che lo segue in ogni situazione. Indossa un abito variopinto, con un berretto a sonagli simile a quello dei buffoni di corte. Un fagotto con le sue cose ed un bastone che lo aiuta nel suo peregrinare.

L'idea è quella di una persona che cammina senza avere una meta ben precisa. Irrazionalità, stravaganza, incoscienza, caos. L'eterno cercatore, istinto, imprudenza, ribellione, ingenuità sono le condizioni comportamentali a cui si rifà. Allude ad una situazione in cui l'obiettivo principale è rappresentato dalla ricerca della verità e della conoscenza. Se la carta dei Tarocchi on line del Matto è estratta per prima, è di solito estremamente favorevole al consulto, annullando o sminuendo i negativi presagi delle carte vicine. Di solito indica un'importante ed imprevista influenza in riferimento ad alcuni aspetti della domanda formulata dal consultante.

E' l'inizio di un nuovo ciclo della sua vita, una sfida importante che può risolversi a suo favore se condotta in maniera adeguata. Nei Tarocchi on line può indicare anche una difficile prova che, se superata, porterà ad un processo di maturazione, così come una questione che, per essere risolta, richiede allo stesso tempo responsabilità ed intuizione da parte del consultante. In alcuni casi indica una persona che insegue un ideale, abbandonando impulsivamente ogni altro interesse. Può anche rappresentare un personaggio ribelle o irresponsabile, così come la capacità di provare meraviglia. In ultima analisi può rappresentare il movimento, l'estasi e persino la pazzia. Il matto che esce diritto indica qualcosa o qualcuno che sta per arrivare.

Predispone a nuovi progetti, viaggi o nuove iniziative lavorative. Nuove avventure, anche sentimentali. Se esce nella stesa capovolto, si esaltano i lati avventurosi, avventati a volte, fino a sfiorare il pericolo. indica un'azione imprudente, decisioni sbagliate o mancanza di attenzione, tutte condizioni che portano quasi certamente ad un esito negativo. Incapacità di prendere decisioni, apatia, passività ed inerzia. Il Matto capovolto è sinonimo di una certa inconcludenza che portano a progetti sbagliati, amori non corrisposti.

Se si è in procinto di partire, si possono incontrare pericoli, se si sta iniziando una nuova impresa, si rischia il fallimento. Annuncia preoccupazione, tensione e disordine, simboleggia l'assurdo, la pazzia ed il caos. La durata della previsione che riguarda il matto è brevissima, massimo una settimana.

Sintetizzando tutto quello che è stato detto finora di questa carta dei tarocchi on line, il Matto è sostanzialmente una nuova strada che si sta per intraprendere. L'abbandono di quello che è stato per mettersi in gioco e iniziare qualcosa di nuovo. Simboleggia un passaggio, o la predisposizione a questo, tra il vecchio ed il nuovo. Tra quello che si è stati e quello che si potrebbe o vorrebbe con buona probabilità arrivare ad essere. Lascia aperta la porta a tutti coloro che, indipendentemente dall'età, sentono che è arrivato il momento di cambiare qualcosa nella propria vita. Si può fare, sembra dire il matto, si può fare sempre, ma a condizione che ci sia la consapevolezza della scelta, e non l'irrazionalità dell'istinto. Il collegamento astrale del Matto è con il pianeta Urano. L'aria è il suo elemento. Il matto salta da un'impresa all'altra, ma quando nella stesa raggiunge l'ultima carta, la carta del Mondo, il trionfo finale, c'è finalmente il completamento, dallo zero contrassegnato sulla carta del matto, si arriva allo zero della corona d'allora del mondo, ed allora non ce n'è per nessuno.

Quello che il consultante ha in mente si realizzerà per certo. Deve sempre e solo ricordarsi di non azzardare, ma di restare con i piedi per terra.